Su PixelHub trovi corsi, articoli e script per lo sviluppo Web, il Web Marketing e il Social Media Marketing.

Indice

  1. Non esiste alcuna formula magica
  2. Il tuo post comparirà in 30 feed differenti
  3. Usare molti hashtag non penalizza l’engagement
  4. Classifica meglio il tuo account Instagram
  5. Sfrutta gli hashtag di nicchia

Non importa quale sia il tuo obiettivo su Instagram: sfruttare gli hashtag è uno dei modi più efficaci che hai a disposizione per raggiungere l’audience giusta.

Gli hashtag su Instagram sono semplici da usare ma difficili da scegliere
Gli hashtag su Instagram sono semplici da usare ma difficili da scegliere

Come qualsiasi utente su Instagram, ti capiterà spesso di cliccare sui singoli hashtag per trovare contenuti e argomenti che ti interessano.
Questo significa che, se stai cercando di crescere su Instagram, utilizzare gli hashtag giusti ti permetterà di far sì che i tuoi contenuti arrivino alle persone giuste, ovvero quelle interessate agli argomenti trattati nei tuoi post.

Sembra semplice, vero?

In realtà, capire come utilizzare gli hashtag su Instagram nel modo più efficace e vantaggioso è piuttosto complesso.

Ti è mai capitato di pensare:

  • Quanti hashtag dovrei usare?
  • Devo usare hashtag popolari o di nicchia?
  • C’è un numero massimo di hashtag che posso usare?
  • Meglio mettere gli hashtag nella caption o nei commenti?

Scopriamo quindi la soluzione a tutte queste domande.

⚠️Spoiler iniziale: dovresti usare tutti e 30 gli hashtag a disposizione in ogni singolo post su Instagram. Scopriamo insieme il perché 👇🏻

1. Non esiste alcuna formula magica

Cercando su Google puoi trovare moltissimi articoli che suggeriscono di usare un dato numero di hashtag – alle volte 11, altre volte massimo 10 hashtag – come formula perfetta da seguire sempre e comunque.

In realtà, un numero perfetto di hashtag da utilizzare non esiste.

L’unica cosa da tenere a mente è che gli hashtag ti aiutano ad aumentare notevolmente la visibilità dei tuoi contenuti su Instagram.
Per questo motivo, se il limite è 30 hashtag, perché non sfruttare al massimo la potenziale visibilità dei tuoi post utilizzandoli tutti e 30?

2. Il tuo post comparirà in 30 feed differenti

Vediamo ora un altro un altro importante motivo per cui dovresti usare 30 hashtag in ogni tuo post.

Prima di tutto è importante capire come funzionano gli hashtag su Instagram.

Per ogni hashtag che inserisci, il tuo contenuto comparirà nel feed dei post "più Recenti". Lo stesso vale per qualsiasi post che prevede quello specifico hashtag: ognuno comparirà in ordine cronologico nel feed "Recenti".

Feed: post più recenti
Feed: post più recenti

Per questo motivo, usare 30 hashtag ti permetterà di comparire in 30 diversi feed, e dunque aumenta le possibilità che il tuo post venga raggiunto da più persone.

Inoltre, se Instagram valuta il tuo post come migliore di molti altri che usano lo stesso hashtag, avrai anche la possibilità di comparire nel feed dei post "Più popolari", e questo vale per ogni singolo hashtag che hai inserito.

Feed: post più popolari
Feed: post più popolari

Ricorda anche che Instagram ha recentemente aggiunto la possibilità di seguire i singoli hashtag: ciò significa che, se il tuo post finisce tra i "Più popolari", comparirà con tutta probabilità anche nel feed degli utenti che seguono quell’hashtag.

Puoi comparire nel feed degli utenti che seguono quell'hashtag
Puoi comparire nel feed degli utenti che seguono quell'hashtag

Per queste ragioni, usare meno di 30 hashtag può limitare enormemente la possibilità che i tuoi contenuti vengano raggiunti da un numero più elevato di utenti.

3. Usare molti hashtag non penalizza l’engagement

Avrai probabilmente sentito dire che utilizzare troppi hashtag su Instagram farà perdere credibilità ai tuoi contenuti.

Ma credi davvero che sia così?

Pensa a quando utilizzi Instagram come un qualsiasi utente: ti capita mai di pensare “non metterò mai like a questo post, ci sono troppi hashtag”?

No, vero?

Beh, quasi nessuno ragiona in questo modo, e soprattutto a nessuno interessa il numero di hashtag che hai utilizzato.
Quando vediamo una lista di hashtag, infatti, non ci si soffermiamo quasi mai a leggerla, ma passiamo semplicemente ai contenuti successivi.

In ogni caso, se preferisci che gli hashtag non si vedano direttamente dalla caption del tuo post, puoi sempre decidere di inserirli come primo commento.
Dal punto di vista dell’efficacia non cambia nulla: è esattamente come se li avessi inseriti nella descrizione.

4. Classifica meglio il tuo account Instagram

Una delle cose che devi tenere maggiormente in considerazione nel momento in cui scegli gli hashtag da utilizzare è come vuoi che Instagram giudichi il tuo account e i tuoi contenuti.

Instagram classifica ogni singolo post, al fine di mostrare agli utenti solo i contenuti il più pertinenti possibile ai loro interessi.

Infatti, se sei appassionata/o di cucina, non ti interesserà guardare post in cui ti viene spiegato come diventare fashion stylist. E l’algoritmo di Instagram farà il possibile perché tu veda solo post che possano piacerti.

Ed è proprio a questo punto che entrano in gioco gli hashtag, che agiscono in due modi:

  • Aumentano la visibilità dei tuoi post, i quali compariranno in più feed diversi;
  • Aiutano a classificare il tuo account così che Instagram capisca a quali utenti mostrare i tuoi contenuti.

A differenza di molte altre informazioni raccolte dall’algoritmo di Instagram per classificare i tuoi contenuti, gli hashtag sono uno strumento che puoi controllare in tutto e per tutto.
E quindi, perché lasciarsi sfuggire questa occasione?

5. Sfrutta gli hashtag di nicchia

Non importa quale sia la tua nicchia: ci saranno sempre hashtag che fanno al caso tuo.
Il numero di hashtag utilizzati ogni giorno è elevatissimo, e nuovi hashtag vengono creati in ogni momento.

Per questo, difficilmente non sarai in grado di trovare 30 hashtag da utilizzare per ogni tuo post.

Per aiutarti nella ricerca degli hashtag giusti per i tuoi contenuti, puoi utilizzare anche uno degli innumerevoli tool che generano automaticamente gli hashtag per Instagram.

Inoltre, ricorda che è meglio utilizzare anche hashtag meno popolari e più di nicchia, così da raggiungere un pubblico più affine alla tematica che hai trattato.

In ogni caso, una volta individuati 30 hashtag adatti al tuo contenuto, non limitarti ad usare gli stessi ogni singola volta. Cerca di variarli in ogni tuo post, e monitora i risultati per capire quali funzionano meglio per te.

Conclusione

In questo articolo abbiamo scoperto l’importanza degli hashtag su Instagram per far crescere il tuo account e raggiungere audience più pertinenti.
Continua dunque a cercare gli hashtag più adatti ai tuoi contenuti, monitora i risultati e seleziona quelli che fanno al caso tuo.

E, soprattutto, non dimenticarti di usare 30 hashtag sotto ogni tuo post!

Ti sei iscritto con successo a PixelHub | Creativi Digitali 💻
Bentornatə! Hai effettuato correttamente l'accesso.
Ottimo! Iscrizione effettuata con successo.
Il link è scaduto
Ottimo! Controlla la tua email per il link di accesso.

Hai bisogno di un piano di Social Media Marketing? Affidati a noi!