Su PixelHub trovi corsi, articoli e script per lo sviluppo Web, il Web Marketing e il Social Media Marketing.

Indice

  1. Cosa si intende per entrate passive?
  2. Come generare entrate passive?
    2.1 Crea un software
    2.2 Apri un blog
    2.3 Crea videocorsi
    2.4 Offri un prodotto SaaS

Chi non vorrebbe guadagnare qualche soldo extra? Il problema però è sempre lo stesso: hai già un impiego che ti richiede tempo e dedizione, e l’unico modo per guadagnare di più sarebbe dedicare ancora più tempo ed energie al lavoro.

In questo modo finiresti per passare ore e ore a lavoro, mettendo a dura prova la tua salute fisica e mentale, oltre che la tua vita sociale.

Ed è proprio qui che entrano in gioco le entrate passive: puoi guadagnare soldi senza lavorare attivamente.

Ci sono tantissime strade che un programmatore può intraprendere per generare entrate passive. Scopriamo quali sono le principali!

1. Cosa si intende per entrate passive?

Le entrate passive sono tutte quelle entrate economiche che si ricevono senza la necessità di lavorare attivamente e in modo periodico e continuativo.

Ad esempio, il canone d’affitto che ogni mese l’inquilino di un immobile paga al proprietario di casa. Il proprietario guadagnerà una data somma ogni mese che non gli richiede alcun impegno attivo.

Come generare Entrate Passive per un Programmatore
Come generare Entrate Passive per un Programmatore

2. Come generare entrate passive?

Scopriamo ora quali sono i 4 modi per generare entrate passive per un programmatore.

2.1 Crea un software

Come generare entrate passive per un programmatore
Crea e vendi un software

Uno dei metodi migliori che ti permetteranno di avere entrate passive è sfruttare le tue conoscenze e competenze di programmazione per vendere un software.

Sono innumerevoli le aziende B2B che usano Internet come parte integrante dei loro processi di ricerca e sviluppo, ed esistono eccellenti marketplace attraverso cui puoi vendere il tuo software.

Vediamone alcuni:

  • Play Store o App Store: vendi la tua applicazione tramite l’App Store o il Play Store.

    Nel caso del Play Store di Google, potrai guadagnare il 70% di ciascuna vendita. Inoltre, a partire dal 1° Luglio, Google Play ha tagliato i costi di servizio dal 30% al 15%.
    Analogamente, anche i costi di commissione dell’App Store di Apple sono del 30%, ma possono diminuire fino al 15% per le piccole imprese.

    Prendi in considerazione la possibilità di promuovere la tua app nello store, oppure sfrutta le tecniche SEO per far sì che possa essere trovata più facilmente. Una volta superato lo scoglio delle prime recensioni positive, il guadagno sarà automatico.
  • Themeforest: si tratta del marketplace di temi WordPress più popolare e conosciuto al mondo. La mole di acquisti che vengono effettuati ogni giorno su questo marketplace è enorme, e questo ti aiuterà sicuramente con le tue prime vendite. Dopodiché, il gioco è fatto.

    Vendendo il tuo prodotto esclusivamente su Themeforest guadagnerai il 62.5% di ciascuna vendita.
  • CodeCanyon: CodeCanyon è un altro portale web molto conosciuto, uno dei capisaldi imprescindibili di ogni sviluppatore, perfetto per vendere plugin WordPress.

⚠️ Prima di buttarti nella creazione e vendita del tuo prodotto, fai una ricerca di mercato e trova la tua nicchia.

In generale, le persone sono maggiormente disposte a spendere soldi per tool che possano aiutarli a gestire il proprio business e a migliorare la propria produttività.

2.2 Apri un blog

Come generare entrate passive per un programmatore
Apri un blog.

Si tratta di uno dei modi più semplici per generare entrate passive.

Prima di iniziare a scrivere, assicurati di leggere molti articoli e di aver colto a pieno la struttura giusta per i tuoi articoli.

In questo articolo ti spiego come scrivere un articolo per il blog in 12 pratici mosse.

Anche in questo caso, inizia sempre avendo ben chiara la tua nicchia e sfrutta gli insight per avere una panoramica più chiara sugli argomenti che riscuotono maggior successo.

2.3 Crea videocorsi

Crea dei videocorsi
Crea dei videocorsi 

Se possiedi ottime competenze informatiche legate al mondo della programmazione web, puoi pensare di creare dei videocorsi e venderli attraverso un portale di corsi online.

Un ottimo esempio è Udemy: si tratta di una delle più grandi piattaforme di apprendimento online al mondo, che conta oggi più di 50 milioni di utenti. Come puoi intuire, il potenziale guadagno è molto elevato.

Ecco una cosa importante da ricordare: inizialmente parlare di fronte a una telecamera ti metterà un po’ a disagio, ed è normale che sia così, ma in pochissimo tempo ti abituerai. Prova a fare un po’ di pratica allo specchio prima di iniziare, per vedere il tuo linguaggio del corpo e le tue espressioni.

2.4 Offri un prodotto SaaS

Offri un prodotto SaaS
Offri un prodotto SaaS

SaaS significa Software-as-a-Service (software come servizio) ed è uno dei modelli di business migliori di sempre. Parliamo di SaaS in tutti quei casi in cui i clienti pagano un abbonamento mensile/trimestrale/annuale per poter usufruire di alcuni servizi tramite Internet.

Potrai quindi creare un software e renderlo accessibile agli utenti previo abbonamento.

Ogni giorno usiamo servizi di questo tipo: pensa solo a Microsoft Office, Slack oppure ai software di Adobe.

Il punto è questo: parti sempre dall'individuazione del bisogno. La sfida sta nel riuscire a creare un prodotto che soddisfi uno specifico bisogno delle persone. Fatto ciò, generare entrare passive sarà molto semplice.

Conclusione

In questo articolo abbiamo scoperto 4 modi attraverso cui un programmatore può per generare entrate passive.

Non ci sono garanzie su quanto potrai guadagnare, e questo può essere sia un vantaggio che uno svantaggio. Ma senza provarci, non potrai mai sapere come andrà.

Ti sei iscritto con successo a PixelHub | Creativi Digitali 💻
Bentornatə! Hai effettuato correttamente l'accesso.
Ottimo! Iscrizione effettuata con successo.
Il link è scaduto
Ottimo! Controlla la tua email per il link di accesso.

Hai bisogno di una strategia di Marketing? Affidati a noi!