Su PixelHub trovi corsi, articoli e script per lo sviluppo Web, il Web Marketing e il Social Media Marketing.

Scopriamo insieme 13 trucchi per migliorare il tuo profilo su LinkedIn e aumentare le visualizzazioni.

Indice

  1. Mantieni il tuo profilo aggiornato
  2. Utilizza foto professionali
  3. Aggiungi una foto di sfondo
  4. Scrivi un’ottima presentazione di te
  5. Evita gli errori di ortografia
  6. Sfrutta le parole chiave
  7. Personalizza l’URL del tuo profilo
  8. Fai emergere il tuo profilo
  9. Aggiungi nuove sezioni
  10. Ordina le tue competenze e conferme
  11. Mettiti in contatto con persone nuove
  12. Invia una richiesta di collegamento efficace
  13. Usa l’opzione “Altro” per il tuo sito web
13 trucchi per migliorare il tuo profilo LinkedIn
13 trucchi per migliorare il tuo profilo LinkedIn

1. Mantieni il tuo profilo aggiornato

Non importa se ti sei appena iscritto alla piattaforma, se hai iniziato da poco un lavoro o se sei in cerca di nuove opportunità: non esistono buone ragioni per avere un profilo LinkedIn non aggiornato. Questo impatterà negativamente sulla tua immagine.

Ecco due sezioni del profilo che potrai controllare e aggiornare in pochi secondi:

  • Sommario: lo scopo del sommario (breve frase di presentazione che compare sotto al tuo nome) è invogliare le persone a fare clic. Per questo, sfrutta il sommario per indicare il tuo ultimo titolo di studio, la tua posizione lavorativa attuale o la tua compagnia, oppure per evidenziare skills che reputi importanti per il tuo settore (ad esempio “Speaker”, “Copywriter”, “Consulente”).
    È da questa sezione che deve emergere chi sei e il motivo per cui qualcuno dovrebbe mettersi in collegamento con te.
  • Posizione lavorativa attuale e settore: queste informazioni sono aggiornate? Se la risposta è no, che aspetti? Aggiornale subito!

Questi piccoli accorgimenti ti permetteranno di cambiare radicalmente il modo in cui il tuo profilo viene percepito e ti aiuteranno a generare potenziali contatti rilevanti.

2. Utilizza foto professionali

Se vuoi aumentare esponenzialmente le visualizzazioni del tuo profilo LinkedIn, per prima cosa assicurati di avere una foto profilo. È importante che essa risulti professionale.

Ecco alcuni consigli utili per la tua foto profilo:

  • Deve essere recente;
  • Non deve sembrare un’immagine che potresti trovare su un sito di incontri o sui social (come Facebook o Instagram);
  • Mostrati con abiti eleganti (una camicia e una giacca andrà più che bene), a mezzo busto, e con uno sfondo neutrale;
  • E mi raccomando: non mettere foto con il tuo animale domestico o con altre persone.

Ricordati sempre che LinkedIn è un social network per creare la tua rete professionale.

Rete sociale tecnologica
Rete sociale tecnologica

3. Aggiungi una foto di sfondo

Come rendere il tuo profilo LinkedIn meno noioso e banale?

Aggiungi una foto di sfondo personalizzata e visivamente impattante.

Ricorda: le dimensioni dell’immagine devono essere 1400x425 meglio se in formato PNG o JPG.

4. Scrivi un’ottima presentazione di te

La tua presentazione dovrebbe approfondire quanto scritto nel titolo, evidenziando le tue skills, le tue esperienze lavorative e i traguardi raggiunti.

Mostrati sicuro/a di te, focalizzati sui dettagli rilevanti della tua carriera e assicurati di scrivere in modo semplice e accattivante (evita lunghi elenchi noiosi).

5. Evita gli errori di ortografia

Qualsiasi errore di battitura impatterà negativamente sul modo in cui il tuo profilo viene percepito.

Per questo, leggi più volte quanto scritto e assicurati che non vi siano errori grammaticali, ortografici o refusi.

6. Sfrutta le parole chiave

Utilizzare le giuste parole chiave può fare davvero la differenza per aumentare la visibilità del tuo profilo.

Mettiti nei panni di un utente qualsiasi: quali parole utilizzeresti per trovarti? Individua le parole giuste e inseriscile nel titolo, nel sommario e nel profilo.

Sfruttare le giuste keyword ti permetterà di esporti maggiormente a potenziali connessioni e opportunità.

Parole chiave
Parole chiave

7. Personalizza l’URL del tuo profilo

Quando crei il tuo profilo LinkedIn, il tuo URL contiene di default combinazioni di lettere e numeri non esattamente attraenti, che non hanno alcun valore aggiunto per il tuo brand.

Le hai già sistemate, vero?

Se la risposta è no, è giunto il momento di personalizzare il tuo URL.

Per farlo, clicca sulla tua icona in alto a destra > Visualizza profilo > Modifica il profilo pubblico e l’URL (sulla destra) > Modifica il tuo URL personalizzato.

Url semplici
Url semplici

8. Fai emergere il tuo profilo

I contenuti visivi fanno la differenza nel suscitare l’interesse delle persone.

Aiuta il tuo profilo LinkedIn a emergere aggiungendo articoli, video, foto o documenti.

9. Aggiungi nuove sezioni

LinkedIn ti permette di aggiungere numerose sezioni al tuo profilo, così da renderlo più completo e attraente.

Puoi aggiungere una sezione per le esperienze di lavoro, la formazione, le licenze e le certificazioni, le esperienze di volontariato e tanto altro.

Più informazioni saranno presenti, più opportunità avrai di spiccare rispetto agli altri profili.

10. Ordina le tue competenze e conferme

Capiterà sicuramente che qualcuno confermerà alcune tue competenze sul tuo profilo LinkedIn. E questo va benissimo.

Tuttavia, quando si tratta di competenze non rilevanti per la posizione lavorativa che ricopri, oppure competenze che non possiedi veramente, è sempre bene rimuoverle con prontezza.

11. Mettiti in contatto con persone nuove

Uno dei limiti che spesso le persone si pongono, su LinkedIn, è di non mettersi in contatto con persone interessanti sul versante lavorativo solo perché non le conoscono ancora.

Costruire una rete strutturata di contatti è estremamente importante: ti permetterà di ottenere più riconoscimenti e di interagire con più persone che potranno condividere i tuoi contenuti, visitare il tuo sito web o dimostrarsi interessate al tuo lavoro.

Nuovi contatti lavorativi
Nuovi contatti lavorativi

12. Invia una richiesta di collegamento efficace

Quando invii una richiesta di collegamento a una persona, soprattutto quando non la conosci direttamente, è sempre preferibile corredarla con una nota di presentazione personalizzata.

Ricordati che il messaggio di invito non deve essere troppo lungo e deve contenere il motivo che ti ha spinto ad inviare la richiesta.

In questo articolo puoi scoprire alcuni trucchi e accortezze per scrivere una richiesta di collegamento efficace.

13. Usa l’opzione “Altro” per il tuo sito web

Sotto le informazioni di contatto, LinkedIn permette di inserire il link che rimanda al proprio sito web o blog. Come impostazione predefinita, però, ciò che sarà visibile dal tuo profilo è la banale scritta “Blog” o “Sito Web”, senza alcun tipo di personalizzazione.
Chiunque visualizzi il tuo profilo non avrà idea di dove lo porterà il tuo link.

Vuoi personalizzarlo inserendo il nome del tuo brand o della tua attività? Puoi farlo! Ecco come.

Quando modifichi le informazioni di contatto del tuo profilo, seleziona l’opzione “altro” (accanto all’URL del sito Web). Ora potrai aggiungere il titolo del tuo sito web e l’URL.

Conclusione

In questo articolo abbiamo scoperto 13 trucchi per migliorare il tuo profilo LinkedIn.

Non ti resta che accedere al tuo profilo e mettere in pratica questi semplici consigli!

Ti sei iscritto con successo a PixelHub | Creativi Digitali 💻
Bentornatə! Hai effettuato correttamente l'accesso.
Ottimo! Iscrizione effettuata con successo.
Il link è scaduto
Ottimo! Controlla la tua email per il link di accesso.

Hai bisogno di una strategia per LinkedIn? Affidati a noi!