Su PixelHub trovi corsi, articoli e script per lo sviluppo Web, il Web Marketing e il Social Media Marketing.

INDICE

  1. Introduzione
  2. Inbound Marketing
    2.1 Puntare alla qualità
  3. Creare storie emozionanti
    3.1 Come creare una storia che tocchi l'animo umano?
  4. Individuare il target

1. INTRODUZIONE

La pubblicità che irrompeva vs la pubblicità che cerchi
La pubblicità che irrompeva vs la pubblicità che cerchi

Quante volte, negli ultimi tempi, guardando la televisione hai sbuffato per la troppa pubblicità? Io tante volte, anzi, proprio per questo da anni non la guardo più. Su internet puoi trovare tutto: dai film, serie tv, ai programmi televisivi, ecc. Tutto ciò senza pubblicità.

Come è possibile dopo questo tornare ad aspettare 2 o 3 minuti davanti alla televisione?

Siamo la generazione che non può stare quei 3 minuti senza fare nulla, abbiamo bisogno di tutto e subito.

2. INBOUND MARKETING

Prima la pubblicità ci veniva imposta e non solo, addirittura ci proponevano prodotti di cui non ci interessava affatto. Risultato? Cambiare canale alla ricerca di altro.

“Il marketing tradizionale” è opprimente, telefonate non richieste dai call center, spot che interrompono il nostro film. E’ un marketing che non ci offre valore. Concordi?

Dall’interruption marketing al permission marketing : non si fa pubblicità al prodotto, ma ci si focalizza sull’attenzione al brand, sui suoi valori, sulla sua storia.

2.1 Puntare alla qualità

Ecco alcuni punti chiave:

  • Attrarre e non disturbare: è il cliente a doversi avvicinare al prodotto
  • Educare e stimolare: creare contenuti di valore attraverso i quali trasmettere la propria filosofia, i propri prodotti, creando sintonia e interesse con il pubblico
  • Non tormentare il pubblico con la pubblicità
  • Aggiornare sempre la strategia di marketing: i social si evolvono, la gente cambia opinione e interessi
  • Formare il team e mettere a disposizione strumenti software

3. CREARE STORIE EMOZIONANTI

Oggi esistono molti tool e strumenti di automazione, ma c’è ancora bisogno di un tocco umano per far si che la comunicazione di un brand faccia la differenza. Se i tuoi clienti provano emozioni entrando in contatto con la tua storia, vorranno farne parte.

3.1 Come creare una storia che tocchi l’animo umano?

  • Sviluppa storie che evidenzino il fattore umano
  • Sii sincero e trasparente
  • Chiediti se saresti realmente interessato tu stesso a leggere o vedere la tua storia
  • Sforzati di entrare in contatto con i tuoi clienti
  • Crea storie con eroi e personaggi che esprimono i loro desideri
  • Gioca con il fattore sorpresa

4. INDIVIDUARE IL TARGET

Pianifica la tua content strategy: devi avere a disposizione la backstory dei tuoi clienti. Quanti anni hanno? Dove vivono? Che lavoro fanno? Come passano il loro tempo online? Quanto ne hanno per leggere i tuoi contenuti?

In base a ciò saprai che tone of voice usare e quale strategia adottare.

Pianifica la tua content strategy
Pianifica la tua content strategy

Ora rispondi a queste domande:

  • Perché crei i tuoi contenuti?
  • Chi è il tuo pubblico e chi sei tu?
  • Che cosa vuoi ottenere?
  • Quando e come svilupperai i tuoi contenuti?
  • Dove li pubblicherai?
Ti sei iscritto con successo a PixelHub | Creativi Digitali 💻
Bentornatə! Hai effettuato correttamente l'accesso.
Ottimo! Iscrizione effettuata con successo.
Il link è scaduto
Ottimo! Controlla la tua email per il link di accesso.

Hai bisogno di una consulenza di Digital Marketing? Affidati a noi!