Su PixelHub trovi corsi, articoli e script per lo sviluppo Web, il Web Marketing e il Social Media Marketing.

In questo articolo scoprirai quanto costa realizzare un sito web, quali sono le varie tipologie di siti web tra cui puoi scegliere e alcuni consigli per decidere nel migliore dei modi.

Indice

  1. Tre differenze da prendere in considerazione
  2. Quanto costa un sito web professionale
  3. Quanto costa un sito web vetrina
  4. Quanto costa un e-commerce
  5. Quali sono i costi di manutenzione

1. Tre differenze da prendere in considerazione

Prima di vedere quanto costa un sito web, devo fare una premessa forse scontata ma importante: ogni sito web è a sé stante, e il suo prezzo dipende da molteplici fattori: un e-commerce avrà un prezzo diverso rispetto ad un sito web statico, perché ovviamente le funzioni che deve offrire sono diverse e più complesse.

Prima di vedere i prezzi, quindi, è importante soffermarci un momento sulle macro-caratteristiche che differenziano un sito web da un altro. Un sito web può infatti essere creato per tre grandi scopi:

  1. Fare Lead Generation, raggiungere nuovi clienti potenziali e fare brand awareness: si tratta di un sito web Professionale/aziendale;
  2. Attrarre l’attenzione e riflettere l’immagine dell’azienda/brand: in questo caso parliamo di sito web Vetrina;
  3. Vendere prodotti o servizi online: qui ovviamente parliamo di un sito web E-commerce.

Detto ciò, scopriamo quali sono i prezzi per ciascuno di questi siti web.

Pronti, partenza, via!

Quanto costa realizzare un sito web?
Quanto costa realizzare un sito web?

2. Quanto costa un sito web professionale

Le finalità di un sito web professionale/aziendale sono principalmente due:

  • Ottenere contatti e conversioni, in una sola parola: fare Lead Generation – per fare questo, vengono messi a disposizione form da completare, calendario per le prenotazioni, chat per offrire assistenza e molto altro;
  • Far conoscere l’azienda e i servizi offerti in maniera distintiva e professionale.

Prima di realizzare un sito web di questo tipo, è quindi molto importante fare un’accurata analisi di mercato e dei principali competitors per individuare:

  • Le parole chiave strategiche e più efficaci in ottica SEO;
  • Gli argomenti di nicchia più ricercati;
  • Il posizionamento e la strategia dei competitors.

Solo a questo punto si potrà definire lo scheletro del sito web e le varie pagine di cui avrà bisogno.

Una fase decisiva per la buona riuscita del sito web è un’accurata strategia SEO, ovvero tutte quelle tecniche volte a far posizionare il sito web nei primi posti tra i risultati di ricerca organica di Google.

Il prezzo di un sito web completo di queste caratteristiche può variare in base alla complessità del progetto e alle funzioni richieste, ma indicativamente il prezzo base è di circa 3000 euro.  

Se la domanda iniziale era quanto costa un sito web professionale, è altrettanto importante domandarsi quanto costa non farlo: a quante opportunità stai rinunciando? Quali sbocchi professionali potrebbe aprirti un sito web? Quanti nuovi clienti potresti raggiungere?

3. Quanto costa un sito web vetrina

Un sito web vetrina è un sito statico che può essere paragonato a un biglietto da visita: il suo scopo è riflettere l’immagine del tuo business sul web, rappresentare l’azienda e descrivere i servizi e i prodotti offerti.

È tendenzialmente composto da poche pagine, e il suo obiettivo non è raggiungere nuovi clienti, quanto piuttosto riflettere l’immagine della tua azienda e migliorarne la reputazione.

Proprio per via della loro maggior semplicità, i siti web vetrina sono molto richiesti dalle aziende, e il loro prezzo oscilla dai 1.000 ai 1.500 euro circa.

Quanto costa realizzare un sito web?
Quanto costa un sito web vetrina?

4. Quanto costa un e-commerce

Un sito web e-commerce è un sito che nasce per vendere prodotti o servizi online.

Gli e-commerce sono, dal punto di vista tecnico, i siti web più complessi da realizzare, perché necessitano di varie funzionalità e strumenti per la gestione del negozio online: pensa solo al processo di acquisto e spedizione, alla gestione degli ordini e all’organizzazione del magazzino. Sono tutte azioni complesse che richiedono molto tempo per essere implementate.

Realizzare un e-commerce sarà quindi più costoso rispetto a un sito web vetrina, e i prezzi partono da circa 4.000/5.000 euro.

5. Quali sono i costi di manutenzione

Una volta realizzato il tuo sito web, dovrai ovviamente occuparti del suo aggiornamento e della manutenzione.

Tutti i CMS devono essere aggiornati periodicamente, così da stare al tempo con le nuove versioni e offrire sempre il massimo agli utenti.

L’aggiornamento e la manutenzione sono essenziali per motivi di sicurezza e compatibilità del sito web con i dispositivi e i software degli utenti, e i prezzi sono di circa 300 euro all’anno.

Conclusione

In questo articolo abbiamo scoperto quanto costa un sito web: dopo aver individuato le principali finalità dei siti web professionali, vetrina ed e-commerce, abbiamo individuato le spese che ciascuno di essi prevede.

E se desideri informazioni aggiuntive per realizzare un sito web su misura per te, contattaci! Siamo a tua disposizione per qualsiasi richiesta.

Ti sei iscritto con successo a PixelHub | Creativi Digitali 💻
BentornatÉ™! Hai effettuato correttamente l'accesso.
Ottimo! Iscrizione effettuata con successo.
Il link è scaduto
Ottimo! Controlla la tua email per il link di accesso.

Hai bisogno di un Sito Web? Affidati a noi!